DEMOCRAZIA, ECOLOGIA E LIBERTÀ OLTRE I CONFINI: CI VEDIAMO A BOLOGNA IL 4 FEBBRAIO

Aerial cityscape view from the tower on Bologna old town center with Maggiore square in Italy

Pubblichiamo di seguito le informazioni relative all’appuntamento politico promosso da Eumans e European Alternatives in vista delle elezioni europee del 2024. La Lista Referendum e Democrazia sarà presente per portare le istanze della digitalizzazione democratica.

“DEMOCRAZIA, ECOLOGIA E LIBERTÀ OLTRE I CONFINI”
un programma di governo paneuropeo di iniziativa popolare e una lista alle europee 2024”

Bologna, 4 Febbraio 2023
9.30 – 18.30
Centro Sociale Costa Arena
Via Azzo Gardino, 48 – Bologna
Registrazione obbligatoria a questo link

Diretta su Youtube https://www.youtube.com/eumans

Su questa pagina trovi la lettera di invito, il programma provvisorio e gli spunti per l’assemblea e il budget preventivo e le modalitá per sostenere l’iniziativa. 

*****INVITO ALL’INCONTRO DEMOCRAZIA, ECOLOGIA E LIBERTA’ OLTRE I CONFINI*****

Tra poco più di un anno si vota per il Parlamento europeo, e subito dopo sarà formata la nuova Commissione europea..

Cosa possiamo fare per imporre urgenze che altrimenti rischiano di non essere affrontate, dall’emergenza climatica e sociale alle libertà fondamentali e a una pace sostenibile, passando per una profonda riforma democratica e federalista dell’Europa?

Ne parliamo a Bologna, sabato 4 febbraio.

Come “Eumans” e “European Alternatives”, due organizzazioni che condividono una visione di Europa, proponiamo ad associazioni e singoli cittadini di lavorare insieme su due livelli:

  1. Mobilitare i cittadini. Promuovere un programma di governo paneuropeo nel segno di democrazia, ecologia, libertà, uguaglianza, federalismo, attraverso gli strumenti di iniziativa popolare, europei (come le ICE – Iniziative dei cittadini europei) e nazionali, con ampio ricorso ad assemblee civiche estratte a sorte; il programma sarà definito a Danzica (Polonia) dal 17 al 19 marzo;
  2. Mobilitare la politica. Assicurare una presenza elettorale per questo programma, presentando una lista transnazionale alle elezioni europee del 2024 che abbia come priorità la messa in pratica di quelle proposte di governo; oppure valutare la partecipazione a coalizioni e iniziative elettorali nei paesi membri, sulla base del sostegno al programma.

Una presentazione più dettagliata del progetto la trovi QUI.

Per discutere il da farsi sul fronte italiano, invitiamo tutte le persone interessate all’incontro pubblico “DEMOCRAZIA, ECOLOGIA E LIBERTÀ OLTRE I CONFINI – un programma di governo paneuropeo di iniziativa popolare e una lista alle europee 2024”, che si terrà a Bologna presso Centro Sociale Costa Arena Via Azzo Gardino, 48 durante tutta la giornata di sabato 4 febbraio.

Fino al 20 gennaio raccoglieremo proposte, osservazioni e disponibilità, per poi definire il programma dell’evento.

Speriamo di incontrarti a Bologna. Puoi farcelo sapere registrandoti QUI, grazie,

Marco Cappato – Co-Presidente di Eumans
Virginia Fiume – Co-Presidente di Eumans

e

Lorenzo Marsili – Co-Fondatore European Alternatives
Patrizia Pozzo – Team Comunicazione European Alternatives

*****BOZZA DI PROGRAMMA PROVVISORIO

Ore 9.30 – 13.00 Parte Prima: Mobilitare i cittadini. L’urgenza di proposte di governo paneuropeo di iniziative popolare”

Introduzione di:

Virginia Fiume e Marco Perduca

Con micro-presentazioni tematiche /(5 min) su:

  • assemblee civiche estratte a sorte
  • ecologia e carbon pricing globale
  • cannabis
  • aborto
  • eutanasia
  • universal basic services and income
  • immigrazione
  • voters without borders / cittadinanza europea

Dibattito aperto, interventi di 3 minuti per ragionare insieme su quatto domande chiave a partire dal documento programmatico “Democracy, Ecology, Liberty beyond borders  – A Paneuropean Government Program proposed to the EU through European Citizens Initiatives:

– I temi proposti riflettono le necessitá e le urgenze delle sfide europee?
– Quali sono i passi necessari per concretizzare una o più campagne europee sui temi proposti?
– Quali sono le reti esistenti e quelle da creare?
– Quali sono i punti di forza e i punti di fragilitá di una serie di iniziative basate sull’attivazione degli strumenti di democrazia partecipativa istituzionale come le Iniziative dei Cittadini Europei?
13 – 14.30 pranzo al sacco con gruppi tematici:

  1. ecologia, B. libertà civili e scienza, C. cittadinanza (digitale) partecipazione, D. diritti sociali

14.30 – 17.00, Parte Seconda: Mobilitare la politica. Democrazia, ecologia e libertà, oltre i confini: verso una lista transnazionale per le elezioni europee 2024”

Introduzione di: Marco Cappato e Lorenzo Marsili

Dibattito aperto, interventi di 3 minuti per rispondere a quattro domande chiave:

– Come si può immaginare una lista transnazionale in rapporto alle diversitá di scenari politici e partitici dei vari paesi europei?
– Come possono essere superati i limiti burocratici e politici per la presentazione di una lista in Italia, per esempio il numero di firme e la non possibilitá di raccogliere firme digitali?
– Quali potrebbero essere i percorsi per definire le candidature?
– Come si possono definire i rapporti con le forze politiche “partitiche”, in Italia e in Europa?

ore 17.00 – 18.30 “Rete di movimenti e partito paneuropeo”

Anche questa sessione cercherá di rispondere a domande chiave, tra cui:

– La connessione di iniziative popolari transnazionali può essere il fondamento per un movimento europeo?
– Quali sono le condizioni per garantire che le proposte per le Elezioni Europee non vengano divorate dalla campagna elettorale ma restino al centro di quello che tiene insieme una rete di movimenti oltre i confini e oltre le Elezioni?
– Come si intrecciano democrazia partecipativa e democrazia rappresentativa?
– Cosa serve per rendere questo progetto sostenibile economicamente e umanamente?

VUOI CONTRIBUIRE ALL’ORGANIZZAZIONE DELL’EVENTO? DONA ORA

Facebook
Twitter
LinkedIn